RSS twitterFeed

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.

This is an example of a homepage section. Homepage sections can be any page other than the homepage itself, including the page that shows your latest blog posts.

Trasporti in Puglia, una panoramica da Facebook

Questa settimana abbiamo deciso di puntare i fari di AbautYou su un aspetto del territorio tanto fondamentale quanto delicato, soprattutto con l’estate e i relativi flussi turistici in arrivo: lo stato del sistema di trasporti all’interno della Puglia, considerando anche gli arrivi e le partenze interregionali. Abbiamo quindi individuato le pagine più rilevanti per quanto riguarda ferrovie, aerei e trasporti su gomma, ovvero le linee di autobus, e chiesto al sistema di recuperare tutti i dati necessari a delineare una panoramica completa e dettagliata di ciò che pensano gli utenti Facebook della situazione attuale dei trasporti nella nostra regione.

Trasporti in Puglia, quanto se ne parla su Facebook?

Dall’analisi dell’intensità delle discussioni sui social, si può notare quanto i trasporti siano un tema particolarmente caro ai pugliesi, che risultano notevolmente attivi sull’argomento, vuoi per informarsi, vuoi per segnalare criticità e problematiche. In generale, infatti, ogni singolo post ad argomento trasporti sulle pagine prese in esame fa registrare una media di 85 azioni social tra commenti, like e reaction. Ad attrarre in particolar modo l’attenzione degli utenti è il trasporto ferroviario, che da solo raggiunge la media di 98 azioni social per post. Subito dopo troviamo il trasporto su gomma, che mantiene un comunque ragguardevole valore medio di 50 azioni, tra like, commenti e reaction, per singolo post.

Cosa pensano i pugliesi del loro sistema di trasporti?

L’analisi del sentiment invece questa volta mostra purtroppo una situazione decisamente poco incoraggiante, con la maggior parte degli utenti scontenti e insoddisfatti del sistema di trasporto della nostra regione. Il 67% delle reazioni e dei commenti è risultato infatti negativo: una sonora bocciatura, insomma.

Analizzando il gradimento per singole tipologie di trasporto, il settore ferroviario perde su tutta la linea con un giudizio di appena 3.5/10, il trasporto aereo è messo meglio, ma si ferma comunque a un’insufficienza (5/10), mentre gli autobus riescono a prendere la sufficienza per un pelo, con un giudizio complessivo di 6.3/10.

Customer satisfaction, punti di forza e debolezze dei trasporti pugliesi.

Grazie ad AbautYou abbiamo inoltre realizzato un’analisi della soddisfazione (customer satisfaction) sul sistema dei trasporti pugliese attraverso lo studio dei commenti degli utenti social: il grafico mostra l’interesse e la soddisfazione degli utenti rispetto agli aspetti principali dei vari servizi di trasporto. Ovvero: quello strutturale (strutture e caratteristiche tangibili dunque stazioni, pulizia, vagoni, autobus etc), quello organizzativo, e l’aspetto relativo al personale impiegato. Questo ci consente di individuare i punti su cui bisognerebbe lavorare per migliorare il servizio e soddisfare maggiormente i clienti.

Il trasporto aereo e quello su gomma fanno registrare un valore alto di coinvolgimento e sentiment positivo per quanto riguarda le caratteristiche strutturali: questo vuol dire che sono dei punti di forza i cui standard vanno salvaguardati.

Per il trasporto ferroviario invece gli aspetti strutturali sono un tasto dolente, visto che gli utenti ne parlano poco e male; ancora peggio se si prendono in esame quelli organizzativi, sui quali ci sono molte discussioni animate, ma caratterizzate tutte da un sentiment negativo. Di conseguenza questa rappresenta forse la priorità su cui concentrarsi per migliorare in maniera sensibile il servizio agli occhi degli utenti.

Dall’analisi, dunque, emerge la necessità di nuove strategie di valorizzazione e sensibilizzazione al fine di aumentare l’interesse degli utenti nei confronti degli aspetti organizzativi del trasporto su gomma e del personale impiegato nei servizi ferroviari e su gomma; e allo stesso modo si segnala la necessità di far affiorare criticità che al momento non sono rilevate, visto l’elevato livello di sentiment registrato. Nel grafico manca il riferimento al personale relativo al trasporto aereo, questo semplicemente perché la quantità di dati era assolutamente trascurabile.

Puglia e trasporti, di cosa si parla?

Per quanto riguarda le discussioni, i termini utilizzati con maggiore frequenza sono stati estremamente utili a fornirci l’idea che hanno gli utenti di ogni tipo di trasporto. Parlando del trasporto aereo, nonostante quanto emerso dal sentiment, il termine grazie è in cima alla lista, forse a indicare un servizio di assistenza e informazioni quantomeno funzionale. Un altro termine interessante che si trova ai primi posti è crisi, probabilmente legato alle paure dei cittadini riguardo una possibile diminuzione dei collegamenti disponibili.
Passando al trasporto ferroviario, le cose cominciano a peggiorare: ai primi posti vediamo comparire ritardo e sciopero, forti indici della precaria qualità e della poca affidabilità del servizio ferroviario pugliese.

Infine ci sono le linee di autobus, per le quali, congruamente a quanto emerso dal sentiment, la situazione è molto più rosea. Innanzitutto spicca il termine Flixbus al primo posto, che stacca gli altri di parecchio e ci mostra quanto la popolazione abbia imparato ad apprezzare l’arrivo di questa azienda relativamente giovane in Puglia. Sempre in alto nella lista troviamo inoltre parole come grazie, tratte, e informazioni, indice di un servizio sano, o almeno soddisfacente, e della voglia dei clienti di informarsi, anche online.

Per essere sempre aggiornati sulle nostre indagini e sulle novità riguardanti il nostro progetto, seguiteci anche su Facebook e Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.abautyou.it/wp-content/uploads/2018/04/headerblog2.jpg);background-size: cover;background-position: center center;background-attachment: scroll;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 550px;}