RSS twitterFeed

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.

This is an example of a homepage section. Homepage sections can be any page other than the homepage itself, including the page that shows your latest blog posts.

Maturità 2018: stato d’animo e preoccupazione dei ragazzi su Facebook

Mentre l’estate è già cominciata da un pezzo e molti si godono sole e mare, tantissimi studenti italiani che hanno appena terminato il quinto anno delle superiori sono – o dovrebbero essere – chiusi in casa a studiare in vista degli imminenti esami di maturità. Ma questi ultimi sono ancora un appuntamento così temuto dai giovani pugliesi? O vengono visti con serenità, come l’ultimo saluto alla scuola e ai professori? Per svelarcelo AbautYou si è lanciato alla ricerca di ogni singola pagina, post e tweet che parla degli esami, senza dimenticare il simpatico hashtag #NoPanic lanciato dal Miur per incoraggiare gli studenti a prendere questo momento della loro vita con un sorriso. Vediamo cosa ha scoperto il nostro sistema al riguardo.

A livello di dinamismo, ovvero di intensità dell’attività social che orbita attorno all’argomento, questi esami di maturità del 2018 sono proprio chiacchieratissimi e la maturità risulta essere una tematica particolarmente sentita sui social. Infatti, l’analisi condotta consultando i contenuti Facebook e Twitter evidenzia l’estrema dinamicità dei follower relativamente a tale argomento. Considerando i contenuti complessivamente analizzati, si registrano, in media, 267 commenti, reazioni e condivisioni per ogni post e tweet pubblicato.

Per quanto concerne il sentiment, analizzando i contenuti Facebook e Twitter in cui si parla della maturità, si può osservare che il popolo social esprime principalmente ansia e timore verso la conclusione del percorso di studi superiori (65,0% di sentiment negativo), mentre vi è una minoranza del 24,0% che al contrario, appare rilassato e si pone con un atteggiamento positivo nei confronti degli esami di maturità.

Per andare un po’ più nel dettaglio partiamo dalla prima prova scritta, ovvero dall’italiano, una delle materie probabilmente meno temute dagli studenti grazie alla possibilità di scegliere varie tipologie di tracce, ma che potrebbe far vacillare la determinazione di più di un giovane in base agli argomenti disponibili. Questa è la prova che stimola maggiormente la fantasia degli studenti che infatti hanno complessivamente un atteggiamento propositivo (50% neutrale e 28% positivo): sono centinaia di post e commenti con pronostici e speranze su quale sarà l’argomento del tema di italiano, che vedrà impegnati tutti i ragazzi il 20 giugno.

Con la seconda e la terza prova si entra nel vivo tanto dell’indagine quanto nei dubbi e nelle paure dei maturandi. Infatti, il 46,2% esprime un sentiment negativo, principalmente sotto forma di ansia e timore, nei confronti della seconda prova, che è legata gli indirizzi specifici della scuola, mentre la terza prova divide il popolo social, tra timorosi e neutrali. Nessuno infatti mostra un atteggiamento positivo perché la terza prova, come al solito, è un grosso dubbio che attanaglia gli studenti e sul quale si sa poco e nulla, se non che possono esserci diverse tipologie di domande che verteranno sul programma dell’ultimo anno e che saranno a discrezione della commissione.

La nostra consueta lista dei termini più utilizzati in assoluto nelle discussioni riguardanti l’argomento in questione ci aiuta come al solito a formulare un quadro più completo e sfaccettato della percezione che hanno i ragazzi pugliesi riguardo gli esami di stato, o meglio, di quello che lasciano trasparire sui social. Se infatti ai primi posti troviamo termini come “tesina“, “studiare“, “ansia” seguono “matematica“, “scienze” e “inglese” che sono proprio le materie legate alla seconda e terza prova.

Continuate a seguirci leggendo i nostri report sul sito e non dimenticate di mettere un Like su Facebook e un Follow su Twitter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(http://www.abautyou.it/wp-content/uploads/2018/04/headerblog2.jpg);background-size: cover;background-position: center center;background-attachment: scroll;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 550px;}