RSS twitterFeed

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.

This is an example of a homepage section. Homepage sections can be any page other than the homepage itself, including the page that shows your latest blog posts.

Immigrazione e rimpatri, sui social solo paura?

Argomento caldissimo durante la campagna elettorale, cavallo di battaglia di alcuni schieramenti politici e tema estremamente caro a gran parte degli italiani, l’immigrazione è senza alcun dubbio un punto particolarmente delicato sul quale troppo spesso posizioni forti e inamovibili non lasciano spazio alle possibilità dialogo. Ma adesso, con il governo ormai ai posti di partenza, cosa ne pensano gli italiani e, soprattutto, cosa ne pensano i pugliesi?

AbautYou ha setacciato un numero altissimo di pagine Facebook spulciando centinaia e centinaia di post sull’argomento per aiutarci a capire il punto di vista degli utenti sul tema immigrazione e rimpatri. Diamo un’occhiata a cosa ha tirato fuori.

Parlando di intensità della discussione si evince subito quanto l’immigrazione sia un tema estremamente acceso e discusso sui social. In Italia si riscontra infatti una media di ben 20.450 azioni social, tra commenti, like, reazioni e condivisioni per ogni singolo post pubblicato che parla dell’argomento. Anche in Puglia, nel nostro piccolo, ne parliamo parecchio, con un valore medio di 93 commenti, like, reazioni e condivisioni per post.

Per quanto riguarda l’andamento della discussione nel tempo, in particolare a partire da febbraio 2018, si può osservare che mentre a livello nazionale l’interesse per l’argomento è risultato altalenante, in Puglia si è verificata una crescita continua e abbastanza costante. In entrambi i casi il picco più alto raggiunto quest’anno nella discussione a tema immigrazione si attesta per ora nella terza settimana di maggio.

Passiamo ora al nocciolo della questione: il sentiment. Qual è lo stato d’animo dei pugliesi e degli italiani nei confronti di un fenomeno delicato come l’immigrazione e delle linee politiche riguardanti i rimpatri proposte dagli esponenti del nuovo governo?

Su scala nazionale ci sono pochi dubbi; gli italiani non vedono di buon occhio gli immigrati. Nei confronti dell’immigrazione abbiamo infatti un sentiment negativo che tocca addirittura il 91% e che non lascia spazio a interpretazioni. E i pugliesi? Qui notiamo qualcosa di realmente interessante. A livello regionale la situazione è infatti assolutamente ribaltata e troviamo un clima sufficientemente solidale e accogliente nei confronti degli immigrati, con un sentiment positivo del 61,2%.

Volgendo l’occhio ai rimpatri, il titanico 91% del sentiment negativo nazionale nei confronti dell’immigrazione si ritrova perfettamente in un 91,2% di sentiment nazionale positivo alle politiche di rimpatrio di cui si sta tanto parlando. La Puglia invece ci sorprende ancora una volta, non solo dimostrandosi contraria ai rimpatri, ma affermandolo con convinzione grazie a un 87,1% di sentiment negativo nei confronti di questo tipo di provvedimenti.

Come di consueto, il tassello finale alla fotografia social della nostra indagine viene dalla nostra lista di termini più utilizzati nelle discussioni, che contribuisce ad aiutarci a comprendere meglio il punto di vista degli italiani. Nella nostra nazione le parole più utilizzate quando si parla di immigrazione sono “Italia”, “Salvini”, “Governo”, “Immigrati” e “Casa”, un set di vocaboli che si sposa bene con quanto emerso dall’analisi del sentiment e che dipinge un quadro nel quale i cittadini appoggiano le linee politiche mirate ai rimpatri e chiedono al nuovo governo di dare priorità ai cittadini italiani. In ambito regionale ai primi posti abbiamo trovato alcune parole coerenti con il quadro nazionale, ovvero “Italia”, “Migranti”, “Stato”, ma sono saltati fuori anche termini con accezione positiva come “Grazie”, che richiamano il sentiment positivo manifestato dai pugliesi.

Per essere sempre aggiornati sul progetto AbautYou leggete le altre indagini disponibili e non dimenticate di mettere un like su Facebook e di seguirci su Twitter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(http://www.abautyou.it/wp-content/uploads/2018/04/headerblog2.jpg);background-size: cover;background-position: center center;background-attachment: scroll;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 550px;}